Eleonora Greco

Eleonora Greco, Bari classe ’93.
Si forma come danzatrice presso l’I.D.A. Ballet Academy e come attrice/performer al centro Universitario Teatrale Umbro e presso Villa Nappi/Teatro delle Muse di Ancona/Marche Teatro.
Lavora con Nicolas Grimaldi Capitello per lo spettacolo “TRES”, con Gary Stevens alla performance “UNO DI NOI”, e con Marco Baliani in “Pargoghè-Depistaggio”, spettacolo realizzato all’interno del Tribunale di Ancona. Nel 2018 lavora al progetto “Coincidenze Extraurbane” a Bologna attuando una performance su un treno e rivendicando gli spazi inutilizzati delle stazioni.
In qualità di autrice, porta in scena “Zona Rossa”, partecipando  a numerosi festival, rassegne e stagioni teatrali: “Miniatures” e “Tempo Aperto” a Perugia, “Vuoti d’aria” e “Interminati Spazi” a San Benedetto del Tronto, “Pausa Palco” a Napoli e La memoria del ricordo a Camerino. Attualmente impegnata a Bologna come assistente alla coreografia di Francesca Penzo.